Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie propri e di terze parti per finalità tecniche e di statistica. Per la loro installazione non è richiesto il suo consenso ma la invitiamo ugualmente a prendere visione dell'informativa completa cliccando sul pulsante “Maggiori informazioni”.

Partenza:Fraz. Lischiazze di Val Resia 

Tempo di percorrenza: 15 minuti

Difficoltà: facile

Dislivello: 100 m

Un semplice sentiero che attraverso una maestosa faggeta conduce fino ai piedi della cascata, visibile in tutta la sua selvaggia bellezza in un contesto fiabesco.

La parte alta del versante nord dei Musi, di natura carsica, raccoglie gran parte delle precipitazioni che defluiscono alla base sia scorrendo in ruscelli di superficie nei ripidissimi canaloni, sia attraverso cavità e gallerie sotterranee, che danno luogo a molte sorgenti.

La più importante e impressionante è il  suggestivo Fontanone Barman. L’acqua esce da numerose risorgive; sulle pareti verticali di roccia che si chiudono a semicerchio come un pozzo, si formano una serie di fragorose cascate, con un salto complessivo di 70 m. 

Le acque cristalline vanno a formare un laghetto blu scavato nella roccia che offre un bellissimo spettacolo e ha ispirato fiabe e leggende resiane. 

Da qui nasce il Rio Barman che si sviluppa lungo una stretta valle, e che dopo un breve percorso sfocia nel torrente Resia.

cartina_fontanone_barman.jpg